Giuseppe Altomonte

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri

POI ENERGIA: nuove opportunità per le pubbliche amministrazioni del Cilento e non solo.

POI ENERGIA: Avviso pubblico per il finanziamento di progetti esemplari di produzione di energia da fonti rinnovabili su edifici pubblici


Avviso pubblico per la presentazione di progetti esemplari in relazione alla linea di attività 1.3 “Interventi a sostegno della produzione di energia da fonti rinnovabili nell’ambito dell’efficientamento energetico degli edifici e utenze energetiche pubbliche o ad uso pubblico” del Programma Operativo Interregionale (POI) “Energie Rinnovabili e risparmio energetico” 2007- 2013.

E’ stato firmato il 30 dicembre 2010 dal Direttore generale per l’energia nucleare, le energie rinnovabili e l’efficienza energetica del Ministero dello Sviluppo Economico un nuovo avviso pubblico per il finanziamento di progetti esemplari di produzione di energia da fonti rinnovabili su edifici pubblici. L’avviso avvia una nuova procedura ad evidenza pubblica per la selezione ed il finanziamento di progetti innovativi ed esemplari riguardanti la realizzazione di impianti di produzione di energia da fonti rinnovabili, su edifici di proprietà pubblica, ubicati nelle Regioni Convergenza (Campania, Calabria, Puglia e Sicilia).

Leggi tutto...
 

L’arte contemporanea in mostra itinerante a Rofrano (Sa): concorso mutArte 2010

L’arte contemporanea sarà in mostra a Rofrano (Sa), stupendo borgo del Cilento, dal 5 al 18 agosto 2010 grazie all’evento “mutArte 2010”, momento organizzato dall’associazione Mutazione di Rofrano dedicato all’arte contemporanea. L’evento sarà un’occasione per i giovani talenti provenienti da varie località per mettere in mostra i loro inediti, attraverso qualsiasi forma ovviamente seguendo le linee guida esplicitate nel bando reperibile presso il sito dell’associazione Mutazione.

L’arte contemporanea è un arte relativamente giovane. Anche l’associazione Mutazione di Rofrano (Sa) lo è. Come non abbracciare in pieno un’arte che è espressione potente e straripante di energia quasi impossibile da definire se non ammirandola con i propri occhi? L’arte contemporanea segue i ritmi della vita quotidiana, si evolve con la stessa velocità, perché è rappresentazione di una qualche realtà sia essa esteriore o interiore dell’individuo, sia essa a livello onirico o della vita quotidiana.

Leggi tutto...
 

Elezioni comunali Ispani 2010. Coerenza o incoerenza?

Ecco svelata la lista dei candidati del sindaco uscente alle elezioni comunali di Ispani. Sorpresa a metà. Le novità di questa lista già si sospettavano, ora i sospetti son diventati certezze. La sorpresa numero uno è che lo sfidante storico dell’amministrazione uscente ovvero il Prof. Vincenzo Altomonte non sarà tra i candidati, quindi per la prima volta da 15 anni a questa parte sulla lista non si potrà più scrivere il nome che ha rappresentato la prima linea delle “mille battaglie”  che hanno movimentato lo scenario politico altrimenti piatto del comune di Ispani. Posso affermare e sfido chiunque a dire il contrario che il consiglio comunale da questa decisione ha perso tanto; ha perso una delle poche personalità del comune che racchiudono in un solo soggetto qualità morali, culturali e politiche, merci assai rare soprattutto insieme.

Leggi tutto...
 

Arriva il digitale terrestre nel Golfo di Policastro, qualche consiglio.

Il 23 novembre 2009 la regione Campania ha pubblicato il calendario dello switch off. Il Cilento e quindi anche il Golfo di Policastro effettuerà il passaggio il 15 dicembre 2009. Visto l’imminente cambio e i numerosi dubbi che ho percepito parlandone con molti residenti del golfo mi son proposto di dare alcune delucidazioni al riguardo.
La prima principale informazione utile da ricordare quando la pubblicità cercherà di ingannarci è che gli impianti di antenne si comportano indifferentemente sia nel caso di segnali digitali sia analogici, ovvero i principi di trasmissione e propagazione dei segnali nell’aria è lo stesso. Non esistono antenne per il digitale terrestre, oppure amplificatori, ripartitori ecc. Le apparecchiature utilizzate sono identicamente le stesse.
La suddivisione di bande TV e canali è la seguente:
ch. A e B = I banda VHF (numericamente i canali 03 e 04, oppure 13 e 14)
ch. C e radio in FM (87.5 - 108 MHz) = II banda VHF (il canale televisivo C è solitamente indicato numericamente come 15)
ch. da D ad H2 oppure da E5 a E12, secondo la corretta canalizzazione Europea, finalmente in adozione anche in Italia = III banda VHF (di solito sono numericamente i canali da 05 a 12, a volte anche quelli tra 16 e 20) - Per gli apparecchi che riportano solo l'indicazione della frequenza in Mhz, da 175 a 224MHz.
ch. da 21 a 37 = IV banda UHF - da 470 a 606MHz.
ch. da 38 a 69 = V banda UHF - da 607 a 862MHz.
Le bande I e II non saranno più utilizzate per la tv.

Leggi tutto...
 
  • «
  •  Inizio 
  •  Prec. 
  •  1 
  •  2 
  •  Succ. 
  •  Fine 
  • »


Pagina 1 di 2

Chi è online

 1 visitatore online